Come le aziende posso usare Blogger per migliorare la Brand Positioning, a cosa serve, perché può tornare utile.


- Cos'è Blogger

Il 23 agosto 1999 viene fondato Blogger, dall'azienda Pyra Lab. Da quel momento ha inizio un processo che culminerà con la creazione di un nuovo mestiere: il blogger (inteso come persona).
Blogger è una piattaforma online che permette, in maniera totalmente gratuita, di creare un account e, grazie a esso, gestire un proprio sito internet (sotto il dominio "blogspot") in cui condividere le proprie conoscenze o passioni con il pubblico o con i propri amici. Grazie a questo servizio, dunque, chiunque può ottenere il proprio portale e pubblicare contenuti sul web.
La piattaforma, nel 2003, è stata acquistata dal colosso statunitense Google, che ancora oggi la possiede. L'influenza di Google è evidente, in quanto tutte le attività svolte col blog vengono sincronizzate con il proprio account Google, ed è attraverso il popolare motore di ricerca che è possibile creare un nuovo blog oltre a creare e condividere testi e altri contenuti multimediali.
Ovviamente, per poter accedere a Blogger, è necessario essere in possesso di un account Google, che è possibile creare in maniera completamente gratuita.

- Come si usa Blogger
Una delle caratteristiche che ha sempre contraddistinto Google è la chiarezza: questa caratteristica risulta evidente anche in questo caso, in quanto attraverso il sito dedicato al supporto Google è possibile reperire tutte le informazioni necessarie per poter aprire e gestire un blog con Blogger in maniera semplice e immediata. Le categorie presentate nel supporto dedicato ai blog sono 4: la prima insegna a creare e pubblicare i primi contenuti sul blog, la seconda a gestire il blog (tra cui la pubblicità, i commenti, la condivisione e molto altro), la terza a personalizzare l'aspetto estetico del blog e la quarta, infine, a risolvere eventuali problemi legati al sito web.
Nella gestione di un sito web, le problematiche possono essere potenzialmente infinite: per tenere conto di questa evenienza, Google ha deciso di creare un forum (in lingua inglese) in cui la community può condividere le proprie difficoltà con altri utenti, allo scopo di raggiungere una soluzione attraverso la collaborazione.

- Perché creare un blog con Blogger
I motivi per cui una persona può decidere di aprire un blog possono essere molteplici, ma la scelta di Blogger è solitamente giustificata dal fatto che si tratta di un servizio gratuito, ma legato a un vero e proprio colosso mondiale.
Solitamente, la decisione di aprire un blog è legata a un'idea, o a una precisa conoscenza di uno specifico argomento, che si vuole sfruttare allo scopo di raggiungere il pubblico.
Tuttavia, al di là delle considerazioni fondamentali, l'apertura di un blog e la condivisione di contenuti può anche essere un eccellente modo per monetizzare. Ai blog che rispettano precisi requisiti, infatti, è possibile aggiungere delle inserzioni pubblicitarie AdSense, che garantiscono una certa retribuzione a ogni click che il banner presente nel tuo blog riceve.
Per aiutare gli utenti a raggiungere i propri obiettivi di profitto, inoltre, Google ha messo a disposizione dei blogger delle indicazioni per poter posizionare al meglio il proprio sito sul web; inoltre, per tutti gli utenti è disponibile Google Analytics, che permette di tenere traccia delle visite degli utenti - tenendo in considerazione molte variabili - e, sulla base di questi dati, costruire delle strategie per attirare un pubblico maggiore

Visita il mio blog

Salvatore Salamone | Web Designer e Specialista Marketing


Salvatore Salamone

Nichelino, 28 luglio 2018


Salamone.it | Web Agency Torino